Ritiro residenziale estivo: Gyaltsen – Stendardi della Vittoria di Kurukulle

Ritiro per benedire i rotolini di mantra che riempiono i Gyaltsen, gli stendardi della vittoria che saranno posizionati sul tetto del Tempio del Cielo sulla Terra.

Secondo un’antichissima tradizione himalayana e buddhista i Gyalten sono stendardi di buon auspicio che rappresentano la vittoria sui difetti mentali e sulle negatività.

ll loro scopo è quello di proteggere l’ambiente e i cinque elementi, favorire l’equilibrio fisico e mentale degli esseri e quindi contribuire alla pace interiore e nel mondo. Il ritiro è una preziosa opportunità per dare il proprio contributo alla costruzione e alla benedizione del Tempio del Cielo sulla Terra. Kurukulle è una delle pratiche del più elevato yoga tantra e indica come innamorarsi del dharma e della realtà ultima della vacuità. Kurukulle significa Colei che causa la conoscenza e che risveglia la consapevolezza non duale.

N.B. quest’anno è stata introdotta una sessione di karma yoga per tutti i partecipanti, 4 volte alla settimana. Per favore segnatevi nelle liste del karma yoga all’iscrizione del ritiro.

Si prega di ordinare le Sadhane in anticipo compilando il modulo online:

Mercoledì 24 luglio ore 17 Puja del fuoco

Mercoledì 7 agosto ore 17 Puja del fuoco

Cion Tsam – Escursione in montagna e ai laghi

Escursione giornaliera con  guida nella  natura incontaminata  dei parchi nazionali della Val Grande, della Santissima Trinità, dei laghi  e delle montagne e valli circostanti. Pratica dell’Auto-guarigione dielle Grandi Madri dei cinque elementii: Shing Kham Jong So

I pranzi saranno al sacco, o presso i ristoranti di un rifugio di montagna o in un’agriturismo. Ulteriori dettagli specifici saranno comunicati. Si prega di confermare la partecipazione prenotando in anticipo alla reception.

Trasmissione, insegnamenti e pratica del Sutra del Cuore

La perfezione della saggezza, la Prajna Paramita, è racchiusa nel Sutra del Cuore della Saggezza. Questo Sutra è il cuore degli insegnamenti buddhisti della scuola Mahayana, è praticato in Cina, in Giappone, nel Sud-est Asiatico e in Tibet.

L’illuminato Avalokitesvara, in una grande assemblea di monaci e saggi rispose a una domanda delsaggio Shariputra sul modo corretto di percepire i cinque aggregati. Vennero così spiegati i Cinque Sentieri verso l’illuminazione, e la profonda conoscenza trascendentale della vacuità, che è il miglior modo per eliminare le interferenze interne ed esterne.

Corso di filosofia buddhista: La Ruota della Vita e i 12 anelli dell’origine interdipendente

Il corso si baserà sugli insegnamenti della Ruota della Vita che mostrano, i tre difetti mentali principali, i sei reami di esistenza e in particolare i 12 anelli dell’originazione interdipendente.
Buddha Shakiamuni ha insegnato che esistono dodici anelli nella catena dell’originazione interdipendente che governa la nostra esistenza. Attraverso lo studio dei 12 anelli comprenderemo il funzionamento del karma, il processo che ci tiene legati al ciclo della sofferenza, la ruota della vita, e il modo in cui é possibile spezzare la catena e liberarsi.
I 12 anelli sono:
1 l’ignoranza
2 il karma
3 la coscienza
4 il nome e la forma
5 i 6 sensi
6 il contatto
7 la sensazione
8 il desiderio
9 l’attaccamento
10 l’esistenza
11 la nascita
12 la vecchiaia e la morte